Sonagli per bebè a rischio soffocamento, scatta il ritiro dalle farmacie

Il Ministero della Salute ha disposto il divieto di commercializzazione, il ritiro e il richiamo sul territorio nazionale, dei "Sonaglini giocattolo" marca "MAMA NATURA" dopo la segnalazione da parte di una consumatrice ai NAS di rottura del giocattolo in mano al bambino

0
Farmacia a Brescia
Farmacia a Brescia

Il Ministero della Salute ha disposto il divieto di commercializzazione, il ritiro e il richiamo sul territorio nazionale, dei “Sonaglini giocattolo” marca “MAMA NATURA” dopo la segnalazione da parte di una consumatrice ai NAS di rottura del giocattolo in mano al bambino. L’avviso è stato pubblicato sul sito ufficiale del Ministero e, secondo un esame di campionamento, il prodotto è risultato non conforme alla direttiva 2009/48 sicurezza dei giocattoli, decreto legislativo n 54/11.

Nel dettaglio si tratta dei “Sonaglini in legno a forma di mucca con campanellini”, giocattolo dato in omaggio in farmacia con acquisto di un dispositivo medico della Mama Natura promozione decisa dalla Società Schwabe Pharma Italia (ex Loaker). Le prove eseguite dall’Istituto Superiore di Sanità, sono state effettuate come previsto dalla norma UNI EN 71-1:2011. Le conclusioni sono il distacco di piccole parti rientranti nel cilindro, punto 8.2 UNI EN 71-1.

Pertanto il giocattolo non è conforme poichè destinato ad età inferiore a tre anni secondo le linee guida sulla determinazione dell’età UNi CEN ISO /TR 8124-8. Il Ministero nella notifica spiega che il prodotto è stato prodotto in Cina per la Enter Products di Ningbo ma “entrato in commercio con il marchio Mama Natura”, dall’importatore, la ditta Idea Group IGM di Padova via Trieste 28 bis e distribuito alla farmacie dalla Società Schwabe Pharma Italia via Silvio Menestrina Egna (BZ).

Pertanto, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è consigliabile che le mamme prestino la massima attenzione in quanto il giocattolo  sottoposto a test di resistenza alla trazione, si è rotto formando dei frammenti facili da ingerire per un bambino. L’avviso di richiamo è stato pubblicato sul nuovo portale dedicato agli allarmi consumatori e reazioni a notifiche di prodotti non alimentari pericolosi  del Ministero della salute nella sezione “Avvisi di sicurezza” ed inserito direttamente nel sistema GRAS RAPEX (il sistema di allerta rapido europeo sulle allerte per i consumatori) e quindi a valenza europea.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome