I migliori ristoranti di Brescia e provincia – LA CLASSIFICA DELLA GUIDA ESPRESSO

0
Philippe Lèveillè del Miramonti l'Altro di Costorio di Concesio
Philippe Lèveillè del Miramonti l'Altro di Costorio di Concesio

Quali sono i migliori ristoranti di Brescia e provincia? A stilare la classifica sono ogni anno le guide culinarie internazionali, come la Michelin, la Guida Espresso diretta da Enzo Vizzari e via dicendo. L’ultima pubblicata, in ordine di tempo, è la graduatoria dell’Espresso, presentata ieri a Palazzo Pitti di Firenze. Un’edizione 2018 che premia la Leonessa: il Miramonti l’Altro di Costorio di Concesio, infatti, si conferma al top della ristorazione italiana grazie ai piatti dello chef Philippe Léveillé e al carrello dei formaggi più ricco di tutti. A lei è andato il Cappello d’oro, riservato a quelli che “hanno contribuito in modo decisivo a cambiare il volto della cucina italiana”. Ma tra chi sta velocemente scalando le vettte della classifica si segnala il Lido 84 dello chef Riccardo Camanini, premiato con tre cappelli e come autore del risotto d’Italia migliore del 2018. E sul podio troviamo anche la Villa Feltrinelli di Gargnano.

Di seguito riportiamo l’elenco completo dei ristoranti segnalati almeno con un cappello. I più curiosi possono anche confrontare i nomi con quelli della guida l’Espresso di qualche anno fa.

I TRE MIGLIORI RISTORANTI BRESCIANI

  1. MIRAMONTI L’ALTRO, Concesio

    Premiato con il Cappello d’oro e premiato anche per il miglior carrello dei formaggi d’Italia.

    Uno dei piatti dello chef Philippe Léveillé al Miramonti l'altro di Concesio
    Uno dei piatti dello chef Philippe Léveillé al Miramonti l’altro di Concesio
  2. LIDO 84, Gardone Riviera

    Premiato con i Quatto cappelli e premiato anche per il miglior risotto dell’anno per il “risotto alla salvia con sarde di lago”.

    Riccardo Camanini del Lido 84 all'opera, foto da Facebook
    Riccardo Camanini del Lido 84 all’opera, foto da Facebook
  3. VILLA FELTRINELLI, Gargnano

     

Lo Chef del ristorante Villa Feltrinelli di Gargnano, sul lago di Garda
Lo Chef del ristorante Villa Feltrinelli di Gargnano, sul lago di Garda

GLI ALTRI RICONOSCIMENTI DI BRESCIA E PROVINCIA

DUE COLOMBE, Cortefranca (frazione Borgonato) – Premiato con i due cappelli

GAMBERO, Calvisano – Premiato con i due cappelli

LEONE FELICE (ALBERETA), Erbusco – Premiato con i due cappelli

Di seguito, invece, i ristoranti bresciani premiati con un cappello:

CAPRICCIO, Manerba

CARLO MAGNO, Collebeato

CASA LEALI, Puegnago

CASTELLO MALVEZZI, Brescia

DA NADIA, Erbusco

ESPLANADE, Desenzano

IL FAGIANO DEL GRAND HOTEL FASANO, Gardone Riviera

LA LOCANDA DEL BENACO, Salò

LA BOTTEGA DI VITTORIO, Brescia

LA DISPENSA, San Felicee del Benaco

LA LEPRE, Desenzano del Garda

LA MADIA, Brione

LA GRANDE LIMONAIA (LEFAY RESORT), Gargnano

LEON D’ORO, Pralboino

OFFICINA CUCINA, Brescia

OSTERIA H20, Moniga

GAUDIO, Barbariga

SALAMENSA, Montichiari

TENTAZIONI, Pisogne

TORTUGA, Gargnano

VILLA FIORDALISO, Gardone Riviera

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY