Profughi, imprenditore di Montichiari arrestato per presunta truffa allo Stato

L'uomo gestiva diversi centri per la gestione dei richiedenti asilo, ma secondo l'accusa non venivano rispettati i requisiti stabiliti dai bandi

0
Immigrati
Immigrati
Il suo nome era finito diverse volte sui media per le vicende collegate all’accoglienza dei profughi. Ora l’imprenditore di Montichiari A.S. è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di truffa allo Stato nell’ambito della gestione delle strutture per i richiedenti asilo.

L’imprenditore, infatti, aveva partecipato a diversi bandi della prefettura, arrivando a incassare dallo Stato fino a 7mila euro al giorno. Ma le sue strutture sarebbero risultate troppo carenti (sia per dimensioni sia per servizi) rispetto ai requisiti minimi stabiliti per i richiedenti asilo.

A.S. è titolare di una quarantina di strutteure tra appartamenti, ristoranti e alberghi. Ora si trova ai domiciliari.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY