Pallanuoto, l’An Brescia ospita Barceloneta per la seconda giornata di Champions League

Il passo falso di Hannover servirà ad aumentare la voglia di vincere giocando secondo le proprie possibilità

0
Pallanuoto An Brescia - www.bsnews.it
Pallanuoto An Brescia - www.bsnews.it

Sulla scena di maggior prestigio per far emergere il vero potenziale della squadra: mercoledì, alle 20.30, a Mompiano, l’An Brescia ospiterà il Barceloneta per la seconda giornata del girone A di Champions League e i biancazzurri sono pronti a dare il massimo e far valere il fattore campo. Il passo falso di Hannover servirà ad aumentare la voglia di vincere giocando secondo le proprie possibilità, e tutto il gruppo di Sandro Bovo ha lavorato, e sta lavorando, duramente per arrivare ad esprimersi come realmente sa. La consapevolezza dell’importanza dei tre punti in palio, va di pari passo con il saper bene che la sfida di dopodomani sarà molto dura: l’anno passato, il team di Chus Martin ha mancato la qualificazione alle finali e, con i rientri del centroboa Vrlic e, soprattutto, di quell’autentico fuoriclasse che è Perrone, punta chiaramente alla final eight di Genova.

“Con gli investimenti di quest’estate – spiega coach Bovo -, il Barceloneta è tornato a spingere per essere tra le migliori realtà internazionali. Si sono ripresi Perrone che è un giocatore straordinario, in questi due anni con lo Jug ha fatto vedere cose eccezionali; anche Vrlic arriva dopo due stagioni a Dubrovnik e nel suo ruolo fa decisamente la sua parte. Se non bastassero queste credenziali, sono due anni che lo Jug batte il Recco, una volta in finale e, lo scorso maggio, in semifinale. Comunque, al di là di Perrone e Vrlic, il Barceloneta è una compagine ottimamente organizzata da un tecnico che la guida da anni: sono ben amalgamati, con un gioco basato sull’intensità del ritmo e, nel primo turno, hanno pareggiato con l’Olympiacos, una delle prime candidate alla conquista delle finali. Insomma, siamo perfettamente consci che sarà difficile ma, da parte nostra, l’unico pensiero è la vittoria: vogliamo arrivare nelle migliori otto e, per fare questo, i tre punti in casa sono fondamentali. Sarà un bel match, e faremo di tutto per avere la meglio”.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY