Muore di meningite al civile, i medici: nessun rischio di contagio

E' stata interrotta la profilassi già avviata per genitori e parenti, mentre nelle prossime ore sarebbe scattata quella per gli studenti della facoltà di Ingegneria con cui il giovane è venuto a contatto

0

Non è contagioso il ceppo di meningite che ha ucciso uno studente universitario di 22 anni a Brescia. Il giovane è morto nel pomeriggio di ieri a causa di una meningite, ma le analisi successive del laboratorio hanno escluso che si trattasse di una forma contagiosa.

Dunque non c’è rischio di contagio e per questo è stata interrotta la profilassi già avviata per genitori e parenti, mentre nelle prossime ore sarebbe scattata quella per gli studenti della facoltà di Ingegneria con cui il giovane è venuto a contatto.

Rimane comunque il lutto, terribile, che ha colpito parenti e amici del 22enne per una morte improvvisa e beffarda.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY