Desenzano, spacciatore sotto falso nome scoperto… a naso

Il naso, deturpato da una frattura rimediata durante una rissa, è stato uno degli elementi decisivi per identificare il pusher di origine albanese

0
Diversi nasi
Diversi nasi

Il naso, deturpato da una frattura rimediata durante una rissa in Albania, – secondo quanto riportato da Bresciaoggi – è stato uno degli elementi decisivi che hanno permesso di identificare e assicurare alla giustizia uno spacciatore albanese che si era trasferito a Desenzano sotto falso nome dopo aver rimediato una condanna a 5 anni e sette mesi da parte del tribunale di Alatri, in provincia di Frosinone.

L’uomo si era dato alla fuga prima che la condanna diventasse esecutiva, aveva cambiato documenti e si era trovato un appartamentino vista lago a Desenzano. La scorsa estate era stato identificato dalle forze dell’ordine con due connazionali in seguito a una rissa al bar, ma dopo numerosi appostamenti è emersa la verità: durante un blitz nell’appartamento, infatti, sono stati trovati droga (otto dosi di coca) e i documenti falsi. Il naso ha fatto il resto.

Comments

comments

LEAVE A REPLY