Ladro beccato dai carabinieri per colpa della… marmitta

Un 40enne di Coccaglio tenta di derubare un centro estetico di Maclodio ma viene intercettato mentre fugge senza patente sulla sua auto

0
Marmitta di un'automobile
Marmitta di un'automobile

A tradire un ladro in fuga è stato il rumore della marmitta bucata della sua automobile.

L’uomo, un 40enne di Coccaglio, aveva tentato di derubare un centro estetico di Maclodio – lo riporta il Giornale di Brescia -, ma grazie alla segnalazione di un cittadino e ai filmati della videosorveglianza, è stato rintracciato dai di Chiari.

Il ladro guidava a fari spenti senza patente e aveva con sè alcuni strumenti utili allo scasso.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome