Alberi segati dai vandali, denunciato l’anonimo col passamontagna

L’Assessore Fondra ha confermato che nella giornata nazionale dell’albero, che si svolgerà martedì 21 proprio nel quartiere di San Polo, verranno simbolicamente messi a dimora alcuni alberi e presentato il progetto di bosco urbano di quartiere di prossima istituzione

0
Uno degli alberi tagliati a colpi di motosega da un anonimo a San Polo (Brescia), foto da Comune
Uno degli alberi tagliati a colpi di motosega da un anonimo a San Polo (Brescia), foto da Comune

L’Assessore al Verde e Parchi Gianluigi Fondra ha effettuato oggi un sopralluogo accompagnato dai tecnici comunali per verificare gli effetti dell’atto vandalico, perpetrato nella serata di lunedì 13 novembre, in via Palladio, da un individuo con il viso coperto da un passamontagna che ha abbattuto due alberi con una motosega.

L’Assessore, alla presenza del Presidente del Consiglio di Quartiere San Polo Cimabue Fabio Basile e dei cittadini, ha constatato la necessità di un ripristino con nuova piantumazione che verrà attentamente valutata dai tecnici comunali. Nel pomeriggio il Dirigente del Settore Verde e Parchi ha sporto denuncia contro ignoti al Comando della Polizia Municipale.

L’Assessore Fondra ha confermato che nella giornata nazionale dell’albero, che si svolgerà martedì 21 proprio nel quartiere di San Polo, verranno simbolicamente messi a dimora alcuni alberi e presentato il progetto di bosco urbano di quartiere di prossima istituzione.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome