Carmine, due bresciani fermati dai vigili per spaccio di droga

Classe 1977 e 1978, entrambi con precedenti penali, uno per rapina e l’altro per spaccio di stupefacenti, i due bresciani erano da tempo tenuti sotto controllo per sospette attività illecite

0
Spaccio di droga
Spaccio di droga

Giovedì 9 novembre, la Polizia Locale di Brescia ha arrestato due bresciani trovati in possesso di otto buste di eroina e cocaina, per un totale di due grammi di sostanza stupefacente. Un’operazione a cui pochi giorni dopo è seguita una seconda, conclusa con il sequestro di eroina per circa 40 grammi.

Durante un controllo antidroga svoltasi nel quartiere Carmine, intorno alle 17, gli agenti hanno fermato due uomini che avevano portato a termine uno scambio sospetto con un noto consumatore. Classe 1977 e 1978, entrambi con precedenti penali, uno per rapina e l’altro per spaccio di stupefacenti, i due bresciani erano da tempo tenuti sotto controllo per sospette attività illecite.

La detenzione e lo spaccio di queste due tipologie di droga pesante, connessi a una condotta criminale non occasionale e uniti alla flagranza del reato, hanno fatto scattare l’arresto dei due bresciani, messi ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome