Furto di bici da 11mila euro: preso ladro di biciclette rumeno

L’uomo fermato, un rumeno del 1978, è stato arrestato per il reato di furto in abitazione in concorso e, in processo per direttissima questa mattina, è stato disposto il divieto di dimora in Brescia e Provincia

0
Furto di bici
Furto di bici a Brescia

Nella notte di ieri, intorno all’1.30, la Sala Operativa della Questura ha inviato un’auto della Squadra Volante a Mompiano in seguito alla segnalazione di un furto di biciclette. Un uomo, infatti, aveva visto alcuni uomini entrare ed uscire dal proprio garage e successivamente aveva sentito scattare l’allarme.

Uno dei due, alle grida del proprietario, si era dileguato scavalcando il cancello, l’altro si era allontanato con una bicicletta. I poliziotti, rapidamente giunti sul posto, hanno avvistato un secondo uomo a bordo di una bici: alla vista degli agenti il malvivente ha mollato il mezzo e si è dato alla fuga a piedi.

Nelle sue tasche sono state trovate una torcia elettrica, tronchesi, pinze e, nello zaino, chiavi inglesi ed una pompa per biciclette. Con questi strumenti aveva cercato di rubare la bici, il cui valore era di circa 4.500 euro. Mentre il complice è riuscito a dileguarsi con l’altro mezzo, del valore di 6.500 euro.

L’uomo fermato, un rumeno del 1978, è stato arrestato per il reato di furto in abitazione in concorso e, in processo per direttissima questa mattina, è stato disposto il divieto di dimora in Brescia e Provincia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome