Troppo vicino alla casa della ex: 50enne ai domiciliari

Un 50enne di Bagnolo Mella è stato arrestato dai carabinieri per non aver rispettato il divieto di avvicinamento nei confronti dell'abitazione della ex moglie

0
Controlli dei carabinieri
Controlli dei carabinieri

Un 50enne di Bagnolo Mella è stato arrestato dai carabinieri per non aver rispettato il divieto di avvicinamento nei confronti dell’abitazione e dei luoghi frequentati dalla ex moglie.

L’uomo, secondo quanto riferito da Bresciaoggi, era già noto dai militari della locale stazione per essere stato oggetto di diversi ritiri della patente per stato di ebbrezza e per una presunta estorsione nei confronti dei familiari, da cui avrebbe ricevuto denaro per giocare ai videopoker.

In seguito a questi episodi, il 50enne era stato allonanato dalla casa e dalla moglie dai giudici con l’accusa di stalking. Ma negli ultimi mesi avrebbe commesso ripetute violazioni delle imposizioni. Per questo il Gip del tribunale di Brescia ha disposto per lui gli arresti domiciliari.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome