Savallese vince in Sardegna: 1-3 alla Golem Olbia

Terza vittoria consecutiva delle Leonesse, che recuperano una posizione in classifica agganciando il Club Italia. Prossimo appuntamento in campo domenica 26 contro la Delta Informatica Trentino

2
Francesca Villani, Savallese - Foto ufficio Stampa
Francesca Villani, Savallese - Foto ufficio Stampa

Gioia in terra di Sardegna. La Savallese Millenium guadagna 3 ottimi punti grazie all’1-3 rifilato alla Golem Olbia con una prestazione convincente, terzo set a parte, è un Brescia più maturo e consapevole. Da sottolineare la prova solida di Prandi e Parlangeli, molto bene Decortes con 22 punti (46% in attacco, 2 muri e 2 ace), ma soprattutto Villani con 25 punti (51%) in attacco e concreta in ricezione.

Mazzola opta per Guidi in campo dal primo minuto al centro insieme a Veglia, con loro Prandi al palleggio e Decortes opposta, Dailey e Villani in banda, Parlangeli libero.

Risponde Olbia con Spinello al palleggio opposta a Iannone, Barava e Bartolini al centro, Soos e Uchiseto in banda, Barbagallo libero. Provaroni ancora out infortunata.

Nel primo set, dopo un inizio punto a punto, è Millenium a prendere il largo (6-9). Si fa vedere Villani, Olbia è imprecisa e il muro bresciano tocca bene, condendo un break che spiazza le padrone di casa. Le olbiesi tentano di rientrare in partita ma Brescia non fa altro che amministrare bene il vantaggio. Giangrossi ricorre ad entrambi i time-out e alla sua panchina ma non ottiene l’effetto sperato. Mazzola si gioca la carta Norgini, che impatta bene in seconda linea, palla in mano Prandi che innesca Guidi in fast, la quale non perdona: 20-25.

Secondo set con partenza d’impeto per Savallese. Olbia prova a spostare Barazza in opposto con Cecconello al suo posto che rileva Iannone, ma Veglia punisce a muro e in primo tempo, Villani macina punti su punti: 6-12. Le lombarde dominano il frangente, e respingono al mittente gli attacchi olbiesi (5 muri punto). Tutto gira bene per le Leonesse: ricezione ottima, difesa presente, attacco al 50%. Non resta che gestire fino al 18-25 conclusivo.

Terzo parziale che torna con un inizio più combattuto. Barava fa valere la sua esperienza, Uchiseto gioca d’intelligenza, Soos martella da 4. Così Millenium va sotto 16-14. Coach Mazzola prova la carta Vilponen e Canton ma le percentuali d’attacco bresciane calano. Olbia porta a casa il set 25-21.

Quarto frangente che vede l’ottima partenza targata Savallese (0-3, 2-5). Decortes fa male alla difesa olbiese: 4-8. Tempo per la panchina delle locali ma Villani continua ad andare a segno con grande continuità. la Golem alza il livello della battuta per insidiare la costruzione del gioco della Savallese, ma l’attacco bresciano è in stato di grazia. Veglia mette a terrà il punto del 18-25 e arriva l’urlo liberatorio dei 3 punti incamerati.

Terza vittoria consecutiva, quarta in cinque gare, Brescia così recupera una posizione agganciando il Club Italia. Leonesse che torneranno in campo domenica 26 contro la Delta Informatica Trentino, e poi ancora mercoledì 29 nella tana della capolista Marignano.

Golem Olbia-Savallese Millenium Brescia 1-3 (20-25, 18-25; 25-21; 18-25)

Golem Olbia: Simoncini, Barazza 11, Caboni, Barbagallo (L), Cecconello 1, Soos 17, Bartolini 12, Spinello, Uchiseto 18, Iannone 1, Murru 1. A disposizione: Muresan. Allenatore: Giangrossi. Assistente: Okechukwu.

Savallese Millenium: Canton, Norgini, Veglia 8, Guidi 8, Prandi 2, Parlangeli (L), Villani 25, Vilponen 1, Biava, Dailey 3, Decortes 22. A disposizione: Biava, Angelini, Bortolot. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

Arbitri: Alessandro Cerra e Gianfranco Piperata

Comments

comments

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY