Arrestato 21enne: nascondeva 58 ovuli di cocaina nei pantaloni

Due arresti per traffico di sostanza stupefacente alla stazione di Brescia. In manette un ventunenne maliano con 635 grammi di cocaina e un tunisino con 25 grammi di hashish

0
Spaccio di droga
Spaccio di droga

Aveva con sè 58 ovuli contenenti ciascuno oltre 10 grammi di cocaina il ventunenne maliano che è finito in manette con l’accusa di traffico di sostanza stupefacente.

Il giovane, che risulta residente nel sud Italia, è stato beccato dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Brescia mentre si aggirava nei pressi della stazione ferroviaria ed è stato arrestato. Nei pantaloni nascondeva 635grammi netti di cocaina. All’arrestato, processato per direttissima è stata disposta la misura cautelare della custodia in carcere.

Nella stessa giornata di mercoledì gli uomini del Commissariato Carmine hanno individuato e arrestato un cittadino tunisino con precedenti specifici per spaccio di sostanze stupefacenti.

Gli agenti, appostati nel piazzale della Stazione, lo hanno visto contrattare la cessione di sostanze illecite e poi, resosi conto di essere osservato, darsi alla fuga. L’uomo, che è stato condannato ad un anno di reclusione e 1.200 euro di multa, pena sospesa, era in possesso di cinque dosi di hashish per un totale di 25 grammi. L’Autorità Giudiziaria ha anche disposto nei suoi confronti il divieto di dimora in Brescia e provincia.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome