Diego Piacentini, dalla Bassa bresciana alla vicepresidenza di Amazon

Giovedì sera il consiglio comunale di Gambara, piccolo Comune della Bassa bresciana guidato da Ferdinando Lorenzetti, delibererà di conferirgli la cittadinanza onoraria

0
Diego Piacentini, vicepresidente di Amazon, è originario di Gambara in provincia di Brescia
Diego Piacentini, vicepresidente di Amazon, è originario di Gambara in provincia di Brescia

Non tutti lo sanno, ma il colosso delle vendite on line ha nel Dna un pezzetto di Brescia. Si tratta di ,vicepresidente e maggior azionista tra i dipendenti dell’azienda fondata da Jeffe Bezos.

Giovedì sera, infatti – come riferisce il quotidiano Bresciaoggi – il consiglio comunale di Gambara, piccolo Comune della Bassa bresciana guidato da Ferdinando Lorenzetti, delibererà di conferirgli la cittadinanza onoraria. Da lì, infatti, vengono i genitori di Diego Piacentini – Bruno (deceduto lo scorso anno) e la madre Giuseppina Ferri – che emigrarono nel Milanese nel 1959.

Diego è nato nel 1960, dove si è laureato in Economia all’università Bocconi di Milano. Per un breve periodo si è occupato di gestione finanziaria con Fiatimpresit, per poi approdare ad Apple nel 1987. Per il gigante di Cuperino è stato ad italiano, poi direttore commerciale e general manager per l’area Europa, Medio Oriente e Africa. Quindi è approdato ad Amazon, di cui è vicepresidente dal 2000.

Piacentini ha iniziato una nuova attività dal mese di agosto 2016: fino al 2018 lavorerà per due anni pro bono per il Governo italiano come commissario straordinario per l’attuazione dell’agenda digitale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome