Auchan apre a Brescia con botteghe e live cooking

Botteghe dei freschi, laboratori di eccellenza gastronomica, un rinnovato e più ampio assortimento di tutti i settori alimentari, ma anche tanti prodotti per i piccoli amici a quattro zampe: sono solo alcune delle novità del nuovo punto vendita

1
L'inaugurazione dell'Auchan di San Bartolomeo a Brescia
L'inaugurazione dell'Auchan di San Bartolomeo a Brescia

Botteghe dei freschi, laboratori di eccellenza gastronomica, un rinnovato e più ampio assortimento di tutti i settori alimentari con particolare attenzione all’ecologico, al salutistico, al vegano, ma anche tanti prodotti per la cura del corpo e per i piccoli amici a quattro zampe: sono solo alcune delle novità del nuovo punto vendita Auchan di via San Bartolomeo a Brescia, che apre al pubblico domani 30 novembre del tutto rivoluzionato per essere il primo supermercato di 1500 mq ad insegna .

Un punto vendita che accoglie un nuovo modo di fare la spesa e di vivere il supermercato, con  un’area bar e una zona relax a disposizione dei clienti, che possono godere in tranquillità di una colazione dolce, di un aperitivo e di una pausa pranzo con la disponibilità di comodi tablet per navigare online.

All’interno dell’area vendita, il percorso di spesa incontra delle vere e proprie botteghe specializzate, espressione dei tradizionali Mestieri nel settore del fresco, a partire dalla frutta e dalla verdura fresca, con spremute, centrifughe e frutta già tagliata per mangiare in modo sano. I maestri fornai sfornano più volte al giorno pane fresco e i pasticceri preparano diverse proposte dolci. Gli esperti macellai consigliano i tagli migliori della carne di alta qualità, anche con oltre 20 giorni di frollatura, mentre nel reparto pescheria il personale qualificato suggerisce i prodotti più adatti alle ricette e i preparati. Una spesa che si può facilmente programmare in anticipo, grazie ai servizi di prenotazione e ordinazione, e con la possibilità della consegna direttamente a casa.

Un’altra novità che contraddistingue il supermercato Auchan è quella del live cooking: fornelli sempre accesi in una apposita postazione dedicata dove gli chef Auchan preparano per i clienti gustose ricette accompagnate da una proposta di vini per ogni occasione.

Alla qualità e varietà dei prodotti freschi, si unisce l’opportunità offerta dalle grandi stagionalità e una particolare attenzione ai localismi, alla salute, al benessere e alla lotta allo spreco, con una proposta commerciale sempre aggiornata.

“Filo conduttore dell’esperienza di acquisto – si legge in una nota – è la possibilità di usufruire di diverse soluzioni innovative, grazie alla comunicazione digitale che informa i clienti e alle rinnovate modalità di pagamento  che permettono  di risparmiare tempo, con casse self, self scanning e la nuova tecnologia speedy pass che sarà attivata nelle prossime settimane per consentire il pagamento  attraverso il proprio smartphone senza sostare alle casse”. Tra i servizi dedicati ai clienti c’è la possibilità di ricaricare i propri device durante la spesa, stampare foto, effettuare fotocopie e fax, prenotare interventi di manutenzioni per la casa, prenotare biglietti per eventi e spettacoli, oppure ritirare i libri scolastici.

Il nuovo Auchan di via San Bartolomeo a Brescia, dotato di parcheggio anche coperto, con posti dedicati alle mamme, è aperto per tutto il mese di dicembre dal lunedì alla domenica con orario 8.00-20.00.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Evviva, un altro supermegamercatone di cui si sentiva il bisogno nel nome di una delle parole più usate e abusate ormai in tutti i comparti economici: customer journey, cioè il percorso emozionale di acquisto che deve accompagnare qualsiasi cliente di qualsiasi tipo. In altre parole uno entra in un negozio e trova tutto, proprio tutto il corredo che accompagna la sua vita di consumatore rimbambito, da un film in 3D alla carta igienica profumata, da un centrifugato al cetriolo a una spazzola per il gatto. Il problema, lo stesso da parecchio, è che i soldi scarseggiano, la fiducia è al minimo e le prospettive di un colore tra il grigio e il nero. L’importante però è…emozionarsi con una sniffata consumistica.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome