Pallavolo, Savallese non lascia scampo a Perugia: è 0-3

Vittoria contro i sintomi influenzali per la Savallese Millenium che esce con tre punti fondamentali dal PalaEvangelisti, cornice dell’impegno contro la Bartoccini Gioiellerie

2
Mazzola esulta con Villani - foto da ufficio stampa
Mazzola esulta con Villani - foto da ufficio stampa

Quattro atlete influenzate non sono sufficienti a frenare l’ottimo momento di forma della Savallese che supera in poco più di ottanta minuti le rivali umbre. Per la formazione bresciana del tecnico Enrico Mazzola si tratta della terza vittoria consecutiva (tre sono anche le vittorie in trasferta di fila) che conferma il trend positivo e permette ai bianconeri di scavalcare Collegno all’ottavo posto e incalzare Ravenna (-1) in vista del doppio impegno con Caserta e Montecchio.

Nonostante gli acciacchi, Mazzola conferma la fiducia al sestetto base con capitan Prandi incrociata a Decortes, Veglia e Guidi al centro, Villani e Dailey in banda e Parlangeli libero. Dall’altro lato coach Fabio Bovari sceglie Pascucci e Mazzini sulla diagonale principale, Lotti e Barbolini in posto quattro, Zuleta e Kotlar al centro e Giampietri libero.

A partire forti sono le padrone di casa, chiamate a riscattare una classifica non semplice, con Zuleta a portare il primo illusorio doppio vantaggio a Perugia (5-3). La reazione delle Leonesse è orgogliosa e trovato il primo break di vantaggio (7-9) la maggior qualità e organizzazione di gioco segnano il solco (10-14) per condurre in porto il primo parziale (22-25) e decretare l’1 a 0 in favore di Millenium trascinata da Veglia (100% in attacco e 2 muri).

Diverso copione, ma medesimo risultato nel secondo parziale, dove Perugia conquista e mantiene un ottimo break di vantaggio in apertura (10-5). A salire in cattedra e guidare la reazione delle Leonesse è Francesca Villani (70% d’attacco nel parziale) che prima impatta (17-17) e poi segna il break (18-21), fino al 20-25 finale firmato dal muro di capitan Vittoria Prandi. Nel mezzo una crescita di tutti i fondamentali di Millenium, con ottime percentuali anche da parte di Cat Dailey, mentre Parlangeli guida a meraviglia la seconda linea.

Nel terzo set non arriva la reazione avversaria e per la Savallese Millenium si tratta dell’ultimo decisivo sforzo per portare a casa i tre punti. La partenza delle bresciane è bruciante (0-4) e i muri di Ludovica Guidi (3-8) non fanno altro che ribadire la supremazia della formazione ospite. Sul 8-16 arriva l’ultimo vano tentativo di rimonta da parte delle padrone di casa che si portano sul 11-17, ma Millenium ruggisce forte e chiude il match sul 13-25 con il game-winner firmato da dal vice-capitano Tiziana Veglia.

Per le Leonesse si apre un nuovo «tour de force»: mercoledì alle 20,30 al PalaGeorge arriva la Volalto Caserta ultima della classe, mentre domenica prossima sfida a Montecchio Maggiore contro il Sorelle Ramonda.

Bartoccini Gioiellerie Perugia – Savallese Millenium Brescia 0-3 (22-25; 20-25; 13-25).

Bartoccini Gioiellerie Perugia: Mazzini 1, Lotti 4, Zuleta 13, Kotlar 7, Barbolini 7, Pascucci 7, Giampietri (L), Puchaczewski, Mancienelli, Rimoldi. A disoposizione: Fiore, Repice, Santibacci.
Savallese Millenium Brescia: Dailey 13, Villani 20, Prandi 2, Guidi 9, Veglia 13, Decortes 4, Norgini, Parlangeli (L). A disposizione: Bortolot, Angelini, Vilponen, Canton, Biava. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli.

Muri: 8-10. Errori 17-14. Ricezione perfetta 57%-40%. Aces: 1-1. Attacchi: 27%-44%.

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome