Cgil, Galletti lascia il testimone a Silvia Spera: è lei il nuovo segretario

Cinquantaquattro anni, sposata con due figli, Silvia Spera è componente della segreteria della Camera del Lavoro di Brescia dal 2011

0
Damiano Galletti e Silvia Spera, Cgil di Brescia
Damiano Galletti e Silvia Spera, Cgil di Brescia

Il 19 dicembre è stata convocata l’assemblea generale della Camera del Lavoro di Brescia con all’ordine del giorno l’elezione del nuovo segretario generale. Damiano Galletti, segretario generale dal 2010, ha già raggiunto i requisiti pensionistici, è in scadenza del secondo mandato (marzo 2018) e come da lui stesso più volte dichiarato si sarebbe dimesso una volta che fosse stata condivisa una gestione unitaria della Camera del Lavoro.

I centri regolatori nazionali e regionali hanno individuato in Silvia Spera la nuova segretaria generale da proporre al voto dell’assemblea della Camera del Lavoro.

Cinquantaquattro anni, sposata con due figli, Silvia Spera è componente della segreteria della Camera del Lavoro di Brescia dal 2011. Dipendente del Comune di Brescia in aspettativa, nel 1992 viene chiamata a ricoprire il ruolo di funzionaria sindacale in Fiom-. Segue le zone della città, del Garda, della Val Trompia, della bassa bresciana. Dal 2001 al 2003 entra a far parte della segreteria Fiom guidata da Osvaldo Squassina. Successivamente responsabile dell’ufficio Fallimenti e dell’ufficio Vertenze della Fiom, nel gennaio 2011 entra a far parte della segreteria guidata da Damiano Galletti con il ruolo di responsabile della contrattazione nazionale, articolata e decentrata delle categorie.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome