Cade in bici e dice di essere stata rapinata: poi fugge dall’ospedale

La donna è stata trovata sull'asfalto in stato di choc e con diverse escoriazioni, intorno alle 13 di ieri, lungo viale Marconi di Montichiari

0
Ambulanza 118
Un mezzo di soccorso del 118 interviene con barella

E’ una storia che ha dell’incredibile quella che ha avuto per protagonista una 56enne di origini rumene. La donna è stata trovata sull’asfalto in stato di choc e con diverse escoriazioni, intorno alle 13 di ieri, lungo viale Marconi di Montichiari.

Ai primi che l’hanno soccorsa la donna ha riferito di essere stata aggredita nel corso di un rapina, versione – secondo Bresciaoggi – confermata anche alla Polizia Locale. Ma ai medici dell’ospedale di Montichiari, che l’hanno medicata per un taglio al dito, ha confessato candidamente di essersi fatta male cadendo in bicicletta. Quindi, probabilmente nel timore di finire nei guai per la falsa dichiarazione, la 56enne è fuggita dall’ospedale.

Restano da capire, però, le cause del repentino cambio di versione. Forse la confusione seguita alla caduta, forse altro su cui comunque stanno indagando gli agenti della Polizia Locale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome