A Capodanno la metropolitana viaggia fino alle due di notte

Anche l’ultimo weekend dell’anno il Gruppo Brescia Mobilità, in collaborazione con il Comune di Brescia, ha in programma diverse iniziative

0
Metro

Anche l’ultimo weekend dell’anno il Gruppo Brescia Mobilità, in collaborazione con il Comune di Brescia, ha in programma diverse iniziative per festeggiare insieme ai propri clienti (qui i provvedimenti del Comune in materia di viabilità e sicurezza per la notte dell’ultimo dell’anno).

Come accade di consueto in concomitanza con i festeggiamenti per la fine dell’anno, è previsto un prolungamento speciale della metropolitana che andrà a soddisfare le richieste di tutti coloro che il 31 dicembre si troveranno in piazza o nei locali del centro: il servizio terminerà alle 2 di notte, mentre lunedì 1° gennaio 2018 riprenderà regolarmente alle 7 di mattina. L’estensione dell’orario renderà non solo più semplici gli spostamenti, ma ridurrà il traffico su strada e l’inquinamento da esso causato migliorando così la qualità dell’aria. Tutto ciò nell’ottica di una sempre maggiore sensibilizzazione della cittadinanza nei confronti della mobilità sostenibile e dei suoi benefici.

Sabato 30 ci sarà il penultimo appuntamento col Trenino di Natale che, dalle 14.30 alle 19.30, partendo da Piazza Paolo VI, offrirà il suo particolare punto di vista sulla città. Si ricorda che il trenino sarà poi attivo nella giornata di sabato 6 gennaio.

Appuntamento a sabato 30 anche per l’ultimo concerto previsto all’interno della stazione metro San Faustino, dove alle 17 si esibiranno dal vivo alcune allieve del Centro di Formazione Musicale di Brescia. L’accesso sarà come sempre libero.

Vi ricordiamo infine che anche la navetta Garibaldi sarà attiva e, partendo dall’omonimo corso, permetterà ai nostri clienti di muoversi ancora più facilmente all’interno del centro storico di Brescia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome