Savallese, ottava meraviglia: battuto Baronissi 3-0

Le Leonesse riescono a venire a capo di una gara che poteva diventare insidiosa, addomesticando le ospiti che nei primi due set sono riuscite a giungere ai vantaggi, salvo poi crollare sotto le schiacciate lombarde nel terzo e ultimo frangente

2
Altra vittoria per la Savallese - foto da ufficio stampa
Altra vittoria per la Savallese - foto da ufficio stampa

La prima giornata del girone di ritorno (diciottesima in campionato) della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 si chiude con un’altra vittoria per la Savallese Brescia. Tra le mura amiche del PalaGeorge di Montichiari, le Leonesse superano 3-0 la P2P Givova Baronissi centrando l’ottava vittoria consecutiva ed il quinto posto in classifica (superato Trento). Sugli scudi Dailey e Villani, autrici di 19 e 20 punti a testa, mentre per le campane sono andate in doppia cifra Mendaro Levya e Kijakova con 17 e 10 palloni a messi a terra.

Le Leonesse riescono a venire a capo di una gara che poteva diventare insidiosa, addomesticando le ospiti che nei primi due set sono riuscite a giungere ai vantaggi, salvo poi crollare sotto le schiacciate lombarde nel terzo e ultimo frangente. Un plauso a questa formazione e al suo staff, che nonostante il momento di forma non eccellente fra malanni di stagione e acciacchi, hanno inanellato una striscia positiva da incorniciare.

Coach Enrico Mazzola conferma la formazione titolare con Prandi e Decortes a formare la diagonale, Dailey e Villani in posto 4, centrali Veglia e Guidi, libero Parlangeli. Le campane, guidate da questa stagione da Ivan Castillo (ex del match), rispondono con Avenia in regia opposta a Mendaro Leya, Kijakova e Quarchioni schiacciatrici, Prestanti e Strobbe al centro, Maggipinto libero.

Non mancano le emozioni nel parziale d’apertura, chiuso ai vantaggi dalla Savallese 30-28. La squadra di casa innesta il turbo nei primi scambi: un muro di Guidi regala il 5-2, coach Castillo ferma il tempo nell’azione successiva. La sosta ricarica la formazione campana che impatta sul 6-6 ma Dailey riporta avanti la Savallese, all’americana risponde Mendaro Leya e la P2P allunga sino al 9-11. Veglia e Villani ricuciono lo strappo (11-11); bresciane e campane viaggiano a braccetto nel punteggio, tenendo con il fiato sospeso il pubblico sino al 17-17. La Savallese, sfrutta i punti di Dailey e Villani ed alcuni errori delle avversarie, portandosi sul 21-17. Baronissi dimezza velocemente lo svantaggio (21-19), costringendo Mazzola a chiamare il tempo, e poi allunga sul 21-22. Decortes pareggia i conti ma Mendaro piega le mani al muro bresciano 23-24 e regala il set point alla P2P. Dailey lo annulla, la scatenata cubana sigla il punto del 24-25, e Dailey impatta nuovamente. Un’invasione campana da il primo set point alla Savallese ma Strobbe in fast fa 26 pari. Alla lunga Brescia chiude un set infinito con un attacco di Villani.

Nel secondo parziale Castillo inserisce Ferrara per Quarchioni. La formazioni di casa rompe l’equilibrio al nono scambio (5-4) ed allunga sul 10-7 con Villani. Mazzola getta nella mischia Biava in 2 per Decortes e Brescia allunga sul 18-12 con Veglia e Parlangeli protagoniste. Baronissi infila un break di zero a tre, costringendo Mazzola a chiamare time out; la P2P prosegue la rimonta (18-17) spezzata da un pallonetto di Dailey e da una diagonale stretta di Villani innescata da capitan Prandi (20-18). Le ospiti non mollano: dai nove metri Baruffi pareggia (20-20) e Mazzola corre ai ripari inserendo Norgini al posto di Villani per rinforzare la ricezione. Un mani out di Dailey e gli ace di Biava creano il break (24-21). Baronissi le annulla tutte e tre ed il parziale vola ai vantaggi. Dailey sigla il 25-24 e Villani (rientrata per Norgini) di potenza fa segnare il 26-24.

Nel terzo set la Savallese prende un margine di vantaggio di quattro lunghezze (12-8, Decortes), Baronissi accorcia ma ci pensa Dailey a segnare il 13-10. La squadra non perde colpi: Decortes segna il 15-10 dalla linea di battuta ed un muro di capitan Prandi vale il 18-12 sul tabellone luminoso del PalaGeorge. Un bel pallonetto di Villani regala il 21-14 e che fa scorrere i titoli di coda sulla gara. Il match-point è griffato da un pallonetto Decortes (25-15).

Al termine de match Cat Dailey è stata proclamata Mvp della gara. La manager del Millenium Lucrezia Catania ha consegnato una targa ricordo e la giocatrice ha firmato la bottiglia di Lambrusco offerta da Cantine Malavasi, sponsor Millenium, bottiglia che sarà messa all’asta a fine stagione.

Nel prossimo turno la Savallese Millenium affronterà in trasferta, domenica 14 gennaio (ore 17) il Volley Soverato, settima forza del campionato e sconfitta nell’ultima giornata da Collegno per 3-1. Le Leonesse torneranno sul taraflex amico del PalaGeorge di Montichiari, mercoledì 17 gennaio nel primo turno infrasettimanale del 2018, alle ore 20.30 contro la capolista Brebanca Cuneo.

Post partita

Enrico Mazzola (Savallese Brescia): “Baronissi ci ha messo in difficoltà. Non siamo riusciti ad esprimere il nostro break point ma siamo riusciti a vincere una gara difficile. Tra vacanze ed acciacchi di stagione non è stato facile preparare la gara. Sono felicissimo. Ora andiamo a Soverato con entusiasmo e poi ci aspetta il difficile giro del Piemonte”.

Ivan Castillo (P2P Givova Baronissi): “Nei primi due set ci hanno condannato alcuni errori, specie nel finale. Il terzo è stato figli degli altri due, ci ha scaricati e non siamo più stati in partita. Complimenti alla Savallese per la vittoria e per lo splendido campionato che sta facendo”.

Savallese Millenium Brescia – P2P Givova Baronissi 3-0 (30-28, 26-24, 25-15)

Savallese Millenium Brescia: Norgini, Dailey 19, Biava, 2 Villani 20, Parlangeli (L), Prandi, Guidi 2, Veglia 8, Decortes 7. A disposizione: Canton, Angelini, Bortolot. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli. Muri: 9. Servizi vincenti: 2. Servizi errati: 9. Attacco: 38%.

P2P Givova Baronissi: Baruffi 1, Ferrara, Avenia 1, Prestanti 2, Mendaro Leyva 17, Strobbe 7, Maggipinto (L), Kijakova 11, Vujiko, Quarchioni. 7 Allenatore: Castillo Ivan. Assistente: Cicatelli Teodoro. A disposizione: Pedone, Gagliardi, Moneta. Allenatore: Castillo. Assistente: Cicatelli. Muri: 6. Servizi vincenti: 3. Servizi errati: 11. Attacco: 32%.

Comments

comments

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY