Stazione, Vigili sempre più attivi: preso un altro spacciatore

Nel pomeriggio di giovedì 4 gennaio la Polizia Locale di Brescia ha arrestato un marocchino senza fissa dimora di trentasei anni, in possesso di 11 grammi di hashish

0
Stazione di Brescia
Stazione di Brescia

Nel pomeriggio di giovedì 4 gennaio la Polizia Locale di Brescia ha arrestato un marocchino senza fissa dimora di trentasei anni, in possesso di 11 grammi di hashish.

Verso le 16.30 una pattuglia ha notato che una persona si stava aggirando nei pressi della Stazione ferroviaria comportandosi in maniera sospetta. Gli agenti, a bordo dell’automobile di servizio, si sono avvicinati per controllare e l’uomo, un trentaseienne di origine marocchina senza fissa dimora, è scappato imboccando via XX Settembre in direzione di via Vittorio Emanuele. Durante la fuga il marocchino ha gettato a terra un sacchetto trasparente, all’interno del quale sono state trovate due dosi di hashish del peso complessivo di poco più di 3 grammi. Gli agenti sono riusciti a fermare il trentaseienne a fianco della sede del giudice di Pace e, nonostante questi cercasse di opporre resistenza, è stato accompagnato al comando. A 50 metri circa dal luogo dove è avvenuto il fermo, le unità cinofile della Polizia Locale hanno trovato altre due barrette di hashish del peso di più di 8 grammi, abbandonate durante l’inseguimento. Il marocchino dovrà quindi rispondere di detenzione di stupefacenti.

Comments

comments

LEAVE A REPLY