Brescia, pluripregiudicato algerino spedito a Torino: verrà rimpatriato

L'uomo era destinatario di un provvedimento di espulsione con ordine di allontanamento

0
Questura di Brescia
Questura di Brescia

La polizia giudiziaria, nell’ambito di un’indagine volta ad individuare gli autori di una rapina avvenuta in casa a Brescia, ha riscontrato che  era coinvolto un algerino di 38 anni.

Il 38enne si è scoperto essere un pluripregiudicato già sottoposto a misura cautelare – si legge nel comunicato giunto alla nostra redazione dalla Questura di Brescia – “per violenza sessuale e spaccio di stupefacenti”.

L’algerino è stato quindi convocato negli uffici del Commissariato di Polizia Statale “Carmine” e in quel momento è stato accertato che “è risultato essere destinatario di un provvedimento di espulsione con ordine di allontanamento dal T.N. da parte del Questore di Reggio Calabria, rimasto non ottemperato”.

Il Questore di Brescia ha quindi disposto il suo accompagnamento al Centro di Identificazione ed Espulsione di Torino per il successivo rimpatrio in Algeria.

Comments

comments

LEAVE A REPLY