Castrezzato piange Vittorio Danesi, ucciso da un’auto pirata

Secondo quanto sospettano i carabinieri, Danesi sarebbe stato toccato mentre camminava da un'auto di passaggio. Il conducente non si è fermato

0
Lutto
Lutto

E’ morto a cinque giorni dall’incidente Vittorio Danesi, il 77enne di Castrezzato che la scorsa domenica era stato urtato da un’auto – poi fuggita – riportando ferite gravi.

L’incidente era avvenuto in via Marconi. L’uomo – che dopo la messa aveva salutato la figlia si era allontanato a piedi per raggiungere un vicino bar – era sembrato da subito in condizioni critiche: ricoverato in terapia intensiva, non è sopravvissuto ai traumi riportati nell’impatto.

Secondo quanto sospettano i carabinieri, Danesi sarebbe stato toccato mentre camminava da un’auto di passaggio. Il conducente non si è fermato. Ma i carabinieri, con l’ausilio delle telecamere della zona, starebbero per risalire alla sua identità.

In attesa degli accertamenti medico legali, non è stato ancora possibile fissare la data dei funerali del pensionato.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome