Addio ad Apache, il vigile bresciano con più fiuto…

Nato nel 2006, il cane poliziotto era in forze al Comando di via Donegani dal 2008 e aveva all’attivo oltre 600 interventi operativi, prevalentemente nella ricerca di sostanze stupefacenti

0
Apache, il cane in forza alla Polizia locale di Brescia
Apache, il cane in forza alla Polizia locale di Brescia

Domenica 14 gennaio è morto Apache, pastore tedesco della Polizia Locale. Nato nel 2006, il cane poliziotto era in forze al Comando di via Donegani dal 2008 e aveva all’attivo oltre 600 interventi operativi, prevalentemente nella ricerca di sostanze stupefacenti.

Apache ha partecipato a numerose operazioni che hanno coinvolto anche forze di Polizia esterne al territorio regionale, era ammirato dalle scolaresche in visita alla Centrale e nel 2016, nel corso di un pattugliamento nella zona della stazione, si era distinto a tal punto da guadagnarsi una menzione speciale in un articolo di giornale. Sabato 13 gennaio il pastore tedesco è stato impegnato in un’operazione antidroga al parco di via Caleppe che si è conclusa con una denuncia per possesso di sostanza stupefacente.

Apache faceva parte dell’unità cinofila della Polizia Locale che può attualmente contare su altri quattro cani poliziotto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome