Dopo le minacce riapre il bar dei gufi di Palazzolo

A dare l'annuncio sono stati gli stessi titolari - tre amici ventenni che allevano rapaci da anni - tramite la pagina Facebook ufficiale. La nuova "inaugurazione" sarà lunedì 22 gennaio alle 8.30 di mattina

0
A Palazzolo un bar con gufi e allocchi vivi
A Palazzolo un bar con gufi e allocchi vivi

Dopo le minacce e le polemiche di dicembre, riapre l’Owl cafè di Palazzolo sull’Oglio, il primo locale italiano in cui – sul modello di quanto avviene da tempo in Giappone – sono “esposti” gufi e altri rapaci vivi durante gli orari di apertura.

A dare l’annuncio sono stati gli stessi titolari – tre amici ventenni che allevano rapaci da anni – tramite la pagina Facebook ufficiale. La nuova “inaugurazione” sarà lunedì 22 gennaio alle 8.30 di mattina. Ma i rapaci saranno presenti nel bar di via Cavarsaglio soltanto dal pomeriggio (“ricordate che sono essere viventi e la loro presenza dipenderà dal loro umore!”, si legge nel post).

In esposizione ci saranno cinque uccelli: due barbagianni (Red e Sdentato), un gufo (Hope) e due allocchi (Will e Nesquik). Nella piccola sala in cui troveranno casa sarà obbligatorio tenere la voce bassa ed evitare le foto con il flash, inoltre sarà vietato toccarli o avvicinarsi troppo. I titolari, infine, promettono di organizzare “incontri con esperti e passeggiate nei boschi con i nostri rapaci”.

Ma i chiarimenti non sono bastati a placare gli animi degli animalisti, tanto che nella stessa pagina Facebook non si contano insulti e minacce. Il bar aveva chiuso “per qualche settimana” proprio per la pressione degli animalisti (fisica, ma anche legale). Ora resta da capire quale sarà la reazione della “controparte”.

 

Comments

comments

LEAVE A REPLY