Brescia battuto anche dal Palermo e sempre più nel baratro

Il Brescia in trasferta a Palermo esce con una nuova sconfitta e sprofonda sempre più nel baratro. Appena il tempo di iniziare e il Palermo passa in vantaggio con un gol di Chocev: sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacca una prima volta, e Minelli blocca; la seconda volta è fatale per le Rondinelle

0
Brescia contro Palermo
Brescia contro Palermo
Jenni Generale
Jenni Generale

di Jenni Generale – Il Brescia in trasferta a esce con una nuova sconfitta e sprofonda sempre più nel baratro. Appena il tempo di iniziare e il passa in vantaggio con un gol di Chocev: sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacca una prima volta, e Minelli blocca; la seconda volta è fatale per le Rondinelle ed è 1-0 per i rosanero.

Il Brescia si fa avanti all 14’ con uno scambio Martinelli-Torregrossa, ma il nr. 7 bresciano spedisce a lato. Al 21’ il Palermo ha l’occasione del raddoppio: Coronado crossa in mezzo per Chochev, ma trova Minelli pronto alla ribattuta. Il Brescia non riesce a creare occasioni: serve una punizione pericolosa al 33’, ma è bravo Bellusci a spazzare via.

La ripresa vede inizialmente in avanti il Brescia, che al 2’ vede un colpo di testa ci Caracciolo su cross di Cancellotti, ma la palla esce sul fondo. Al 6’ il Palermo è di nuovo vicino al raddoppio, ma prima su Coronado e poi su Struna Minelli respinge in corner. L’estremo difensore del Brescia si ripete 3 minuti dopo, respingendo il tentativo di Trajkovski. Al 21’ altra ghiotta occasione per Chochev, che però solo in area di rigore spedisce alto. Un errore difensivo due minuti dopo costringe Minelli ad una nuova prodigiosa parata, sempre su Chochev. Dall’altra parte risponde Posavec, che esce in maniera impeccabile su tiro ravvicinato di Caracciolo. Al 33’ tocca a Trajkovski, che sbaglia solo davanti a Minelli su servizio di Coronado. Nel finale un gran gol di Gnahoré da fuori area chiude la partita e sancisce il risultato di 2-0 per i padroni di casa.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome