Pallavolo, Savallese torna subito alla vittoria: 3-1 rifilato a Collegno

Nel prossimo turno la Savallese Millenium affronterà in trasferta, domenica 4 gennaio (ore 17), la formazione umbra della Zambelli Orvieto

2
Torna al successo la Savallese Millenium dopo due ko - foto da ufficio stampa
Torna al successo la Savallese Millenium dopo due ko - foto da ufficio stampa

Quinta giornata del girone di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 felice per la Savallese Brescia. Dopo due sconfitte consecutive tra campionato, a Mondovì, e Coppa Italia, a Chieri, le Leonesse ritornano al successo a spese della Barricalla Collegno per 3-1, tra le mura amiche del PalaGeorge di Montichiari, centrando quindicesima vittoria stagionale e confermando il quinto posto in classifica. Sugli scudi per la Savallese Dailey, Decortes, e Veglia e Villani, tutte in doppia cifra, 20, 19, 15 e 15 palloni messi a terra, per Collegno 12 punti a testa per Fiorio, Agostinetto e Schlegel.

Coach Enrico Mazzola conferma la formazione titolare con Prandi e Decortes a formare la diagonale, Dailey e Villani in posto 4, centrali Veglia e Guidi e libero Parlangeli. Le torinesi, guidate da Michele Marchiaro, rispondono con Morolli in regia, Agostinetto opposta, Fiorio e Schlegel schiacciatrici, Pastorello e Gobbo in posto 3, Lanzini libero.

Primo parziale molto equilibrato. Il Barricalla prova a fuggire ma Decortes impatta sul 4-4; le sabaude si riportano in vantaggio sul 5-7, la Savallese recupera, portandosi a più uno (11-10). Combattuta la parte centrale del parziale: bresciane e torinesi viaggiano a braccetto sino al 17-17 (Veglia), dopodiché la squadra di casa, sostenuta gran voce dagli instancabili Millenium Boys, allunga sul 22-21. Collegno capovolge il punteggio (22-23), Dailey pareggia i conti e Villani regala il set point alla Savallese (24-23). Finale di parziale teso: Collegno con Schelgel annulla la seconda palla set. Un preciso attacco di Veglia trasforma il 26-25 per Savallese che chiude 27-25.

Nel secondo parziale buona partenza per la formazione di casa: Veglia realizza il punto del 7-6, ma Collegno recupera e sorpassa; Mazzola ferma il tempo 9-11 ma Fiorio porta a tre le lunghezze il vantaggio (9-12). Il Barricalla allunga, Brescia esaurisce i tempi a disposizione (9-14): le bianconere si scuotono con Veglia al centro ed un muro di Decortes su Agostinetto (12-15), riaprendo il set. La Savallese gioca al centro, Prandi innesca nuovamente Veglia per il 14-16, Collegno non molla, riportandosi sul 15-19 con Pastorello. Mazzola gioca la carta Norgini (al posto di Dailey): la giovane giocatrice umbra sforna l’ace del 18-19. Schlegel sigla il 19-20, pareggia con Villani (22-22) e si capovolge il punteggio con Dailey (23-22). La Savallese si regala il set point con Veglia (24-23), tuttavia Collegno lo annulla e si vola ai vantaggi: il finale teso sorride alle ospiti che chiudono 25-27.

Nel terzo set la Savallese Brescia parte con maggiore precisione rispetto alle avversarie: 7-5. Le Leonesse mantengono due lunghezze di vantaggio e Collegno ricuce leggermente lo strappo (16-15) ma per Brescia un attacco potente di Villani rilancia le lombarde, e proprio il turno al servizio della schiacciatrice pratese spezza l’equilibrio in campo, Decortes trasforma il 20-15 e la Savallese tiene in pugno le redini del gioco. Un’invasione di Collegno regala il 22-16, quindi un’ispirata Decortes realizza il 24-17. Schlegel in parallela annulla la prima palla set ma Decortes realizza la seconda (25-18).

Inizio di quarto set a trazione bresciana. Villani e Decortes guidano la Savallese sul 10-4, anche se Collegno accorcia (11-8). Dailey in diagonale rimette in moto la formazione di casa ma un ace di Brussino sigla il 12-10. Coach Mazzola ferma il tempo per far rifiatare le Leonesse, ma Agostinetto pareggia presto i conti (13-13), completando la rimonta sabauda. Dopo uno scambio lunghissimo Villani trasforma di potenza il 15-13, e lo stesso mani out della schiacciatrice con la maglia numero 9 regala il 16-14. La Savallese aumenta il ritmo di gioco: Decortes manda a terra la palla del 19-15. Collegno resta in scia con Brussino (fast, 19-17), alla centrale piemontese risponde ancora una volta Villani. Un block di Veglia su Agostinetto realizza il 21-17 e nello scambio successivo Decortes realizza il 22-17. La Barricalla non molla la presa, Schlegel dai nove metri griffa il 22-19. Alla spagnola risponde Veglia (23-19), Collegno prova l’ultimo colpo di coda ma alla fine la Savallese porta a casa la vittoria.

Al termine de match Tiziana Veglia, centrale della Savallese Millenium, è stata proclamata Mvp della gara. Il presidente Roberto Catania ha consegnato una targa ricordo e la giocatrice ha firmato la bottiglia di Lambrusco offerta da Cantine Malavasi, sponsor Millenium, bottiglia che sarà messa all’asta a fine stagione.

Nel prossimo turno la Savallese Millenium affronterà in trasferta, domenica 4 gennaio (ore 17), la formazione umbra della Zambelli Orvieto che nell’ultima giornata ha osservato il turno previsto di riposo. Le Leonesse torneranno sul taraflex amico del PalaGeorge di Montichiari, domenica 11 febbraio contro il forte Fenera 76 Chieri. Appuntamento alle 17 .

Enrico Mazzola (Savallese Brescia): “Queste squadre se non affrontate con la massima concentrazione possono mettere in difficoltà chiunque. Nonostante gli acciacchi e la stanchezza di questo periodo la squadra è stata capace a non mollare”.

Michele Marchiaro (Barricalla Collegno): “Peccato per il primo set dove potevamo sfruttare meglio gli errori di Brescia. Forse vincendo il primo parziale la gara avrebbe potuto prendere una piega diversa”.

Savallese Millenium Brescia – Barricalla Collegno 3-1 (27-25, 25-27, 25-18, 25-21)

Savallese Millenium Brescia: Norgini 1, Dailey 20, Villani 15, Parlangeli (L), Prandi 1, Guidi 5, Veglia 15, Decortes 19. A disposizione: Canton, Angelini, Bortolot. Allenatore: Mazzola. Assistente: Zanelli. Muri: 13. Servizi vincenti: 1. Servizi errati: 6. Attacco: 38%.

Barricalla Collegno: Vokshi 1, Poser, Fiorio 12, Gobbo 10, Lanzini (L), Schlegel 12, Agostinetto 12, Morolli 1, Pastorello 9, Brussino 5, Migliorin 2. A disposizione: Fragonas. Allenatore: Marchiaro. Assistente: Bonessa. Muri: 3. Servizi vincenti: 2 Servizi errati: 10. Attacco: 30%.

 

Comments

comments

2 Commenti

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome