Brescia in lutto: è morto l’ex ct della Nazionale Azeglio Vicini

Vicini è stato ct della Nazionale ai Mondiali di Italia 90, prima di lasciare l'incarico ad Arrigo Sacchi. In precedenza era stato sulle panchine di Brescia (stagione 1967-1968), Cesena e Udinese

0
L'ex ct della Nazionale italiana di calcio, il bresciano Azeglio Vicini
L'ex ct della Nazionale italiana di calcio, il bresciano Azeglio Vicini

Brescia e il mondo sportivo italiano sono in lutto per la scomparsa di Azeglio Vicini. L’ex allenatore della Nazionale italiana di calcio si è spento a 84 anni.

Vicini è stato ct della Nazionale ai Mondiali di Italia 90, prima di lasciare l’incarico ad Arrigo Sacchi. In precedenza era stato sulle panchine di Brescia (stagione 1967-1968), Cesena e Udinese. Di origine romagnola (Cesena), Azeglio viveva a Brescia dal 1963 e aveva tre figli Ofelia, Gianluca e Manlio, ex consigliere comunale di Rifondazione comunista (ai tempi di Corsini) e avvocato del centro sociale Magazzino 47.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome