Verolavecchia, a fuoco il tetto di una cascina: una donna tratta in salvo

Stando a quelle che sono le prime ricostruzioni tutto sembra essere partito dallo scaldabagno di un casolare

0
Vigili del fuoco in azione per domare le fiamme

Fuoco e fiamme durante la notte appena trascorsa nella bassa bresciana, a Verolavecchia, dove è andato a fuoco il tetto di un’abitazione di via Cascina Dosso di Monticelli D’oglio.

Stando a quelle che sono le prime ricostruzioni tutto sembra essere partito dallo scaldabagno. Da quel momento il rogo ha divorato ben 400 metri di tetto per poi espandersi fino a raggiungere l’appartamento di un residence nel quale c’era una donna che è stata fatta evacuare e quindi tratta in salvo.

I Vigili del Fuoco sono stati allertati attorno alle 3 di notte: i pompieri volontari di Verolanuova con il loro intervento hanno evitato che le fiamme divorassero gli appartamenti circostanti; da Brescia sono partite l’autoscala e l’autobotte, mentre altri rinforzi sono giunti da Orzinuovi e Verola per un totale di 20 uomini che hanno lavorato fino alle 9 di questa mattina domando l’incendio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome