Santo Domingo, massacrato di botte da una banda di rapinatori

A picchiare l'uomo una banda di rapinatori che si era introdotta nella sua abitazione

0
Uomo legato
Uomo legato

Una morte assurda, lontano dal proprio Paese e dalla famiglia.

Lo hanno ucciso per rubare, per saccheggiare indisturbati la sua abitazione a Santo Domingo.

È morto così Vittorio Giuzzi, massacrato dalle botte assestate da una banda di rapinatori che si è introdotta nella sua casa. Vittorio Giuzzi era originario di Montichiari. Come riporta il Giornale di Brescia, a Santo Domingo si occupava di coltivare caffè, mango e fagioli.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome