Estremista spara agli stranieri, Forza Nuova Brescia lo difende

Il capo di Forza Nuova nel Nord Italia, il bresciano Luca Castellini - con una nota - dichiara di non voler "abbandonare Luca" e aggiunge che "questo succede e succederà quando i cittadini si sentono e si sentiranno soli e traditi". Parole forti, da cui è difficile non prendere le distanze

0
Il mitomane arrestato per aver sparato agli stranieri dall'auto a Macerata
Il mitomane arrestato per aver sparato agli stranieri dall'auto a Macerata

Ha sparato a caso contro immigrati e poi ha preso di mira la sede del Pd. Soltanto per il bacio della fortuna non sono scappati morti. Ma il capo di nel Nord Italia, il bresciano Luca Castellini – con una nota – dichiara di non voler “abbandonare Luca” e aggiunge che “questo succede e succederà quando i cittadini si sentono e si sentiranno soli e traditi”. Parole forti, da cui è difficile non prendere le distanze.

ECCO IL TESTO

Sarà politicamente scorretto o anche sconveniente, ma oggi io mi sento di non abbandonare Luca.
Questo succede e succederà quando i cittadini si sentono e si sentiranno soli e traditi.
Il Popolo vive nel terrore in ogni nostra città e lo Stato pensa solo a reprimere i Patrioti e a difendere gli interessi legati al business dell’immigrazione.
Già mi immagino le condanne dei vari antifascisti più o meno prezzolati e di chi serve la causa della sostituzione etnica, come già sento lo sdegno dei palazzi e dei salotti tv. Io invece ho nelle orecchie il pianto straziato della famiglia di Pamela e il grido di rabbia di un’Italia che vuole reagire, consapevole che quello sperato cambiamento di rotta riguardo le politiche migratorie dei futuri governi di centro-destra-sinistra o pentastellati che siano, non solo non sia auspicabile ma che sia naturalmente e politicamente impossibile.
Per questo esiste ancora Forza Nuova.
Per questo esiste Italia Agli Italiani.
Per questo esiste ancora chi combatte fuori dal sistema.
Per questo esiste chi non abbandonerà Luca.

Luca Castellini
Coordinatore Forza Nuova Nord Italia

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome