Civati difende la bresciana Parmigiani: attaccata per impegno antifascista

Non posso che manifestarle la solidarietà: lo dichiara il segretario di Possibile e candidato di Liberi e Uguali in Lombardia alla Camera

0
Francesca Parmigiani
Francesca Parmigiani

“Da mesi l’estrema destra bresciana attacca , consigliere comunale di Brescia, per le sue posizioni antifasciste. Attacchi dedicati, personalizzati, ripetuti, perchè Francesca è una voce autorevole, in città, e rappresenta la politica migliore, fatta di competenza, di impegno e di passione civile. Non posso che manifestarle la solidarietà a nome di Possibile”. Lo dichiara il segretario di Possibile, Pippo Civati, candidato di Liberi e Uguali in Lombardia alla Camera.

“Nella città di Piazza Loggia – aggiunge Civati – Parmigiani rappresenta tutti coloro che credono nella Costituzione e sono perciò contrari alla ricostruzione del partito fascista e al rilancio della sua propaganda, in ogni sua forma. Parmigiani è #antifa, in tutti i sensi: lotta contro le discriminazioni d’ogni genere, contro la violenza, contro il razzismo, contro il potere che ne copre e difende comportamenti inaccettabili. Sono onorato di fare parte della stessa lista e soprattutto di poter collaborare con lei”.

Francesca Parmigiani, candidata per Liberi e Uguali al collegio plurinominale della Camera a Brescia, parteciperà insieme a tutti gli altri candidati di alle politiche e alle regionali al Corteo Antifascista di oggi, sabato 10 febbraio, a Brescia e che Brescia sostiene senza timore e con tutta la sua forza politica e culturale. Pippo Civati sarà invece presente alla manifestazione nazionale di Macerata.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome