Miglior conto di trading online, come sceglierlo per investire sui mercati finanziari

0

Per investire sui mercati finanziari non basta avere un capitale iniziale ed un PC, oppure uno smartphone o un tablet connesso ad Internet in banda larga, ma è necessario l’accesso ad una piattaforma di negoziazione che sia non solo sicura ed efficiente, ma anche veloce in quanto spesso la differenza tra i guadagni e le perdite da trading online sta proprio nel fattore tempo.

In altre parole, l’investitore deve aprire un conto di trading con un intermediario abilitato ed autorizzato, ovverosia, per l’Italia, in possesso di nulla osta da parte della Consob, la Commissione nazionale per le società e la Borsa, nell’offerta di prodotti e di strumenti finanziari alla clientela nella modalità a distanza, ovverosia con accesso via Internet e quindi in maniera del tutto delocalizzata e senza sedi fisiche.

Inoltre il consiglio importante – prima di continuare a leggere – è di investire solo la parte del proprio capitale che si è disposti ad esporre a forti rischi (forti perdite o forti guadagni), trattandosi di opzioni ad alta volatilità.

Miglior conto di trading online, ecco tutti gli aspetti da valutare

Ebbene, nella guida alla scelta del conto di trading ci sono tanti aspetti da prendere in considerazione che vanno oltre la serietà e l’affidabilità dell’intermediario online che rappresentano comunque una condizione necessaria. L’offerta di strumenti e prodotti finanziari proposti dai broker online, infatti, non è mai la stessa in quanto ci sono intermediari che sono specializzati nel trading online sul forex, altri nella negoziazione di derivati sulle materie prime, ed altri ancora in Contratti per Differenza (CFD) su criptovalute come Bitcoin, Ripple, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash.

La scelta del miglior intermediario, e quindi del miglior conto di trading online, dipende di conseguenza dagli asset su cui si intende investire, ma per i trader in erba è importante anche che il broker offra strumenti di formazione adeguati al fine di poter accedere ai mercati finanziari con quel minimo di competenze di base che possono fare la differenza tra il successo e l’insuccesso. In tal caso è bene assicurarsi che il broker scelto metta a disposizione risorse gratuite per imparare a fare trading con profitto, e tra queste il simulatore di borsa, o conto demo, che permette di replicare l’operatività reale sui mercati senza rischi finanziari.

Conto demo, caratteristiche e come funziona

I conti demo messi a disposizione dai migliori broker permettono, senza limitazioni, di simulare l’operatività reale sui mercati finanziari utilizzando denaro virtuale al fine di aprire posizioni online su forex, su materie prime ed anche su azioni, su indici azionari e sulle criptovalute più capitalizzate dal Bitcoin, Ripple, Ethereum, Litecoin e Bitcoin Cash, come sopra accennato, e passando pure per altre monete virtuali come Dash, NEO, Monero, Bitcoin Gold e Stellarlumens.

Come per l’operatività con denaro reale, inoltre, i migliori conti demo su ogni singolo asset devono offrire tutte le informazioni utili per simulare l’operatività al meglio, dai dati storici alle informazioni in tempo reale, e passando per i grafici, gli indicatori di analisi tecnica e le notizie aggiornate dai mercati. Nella scelta del miglior intermediario, in base alle proprie esigenze di trading, si fa presente che tra i migliori broker ci sono anche quelli che, oltre al conto demo, offrono gratuitamente pure il servizio di affiancamento con un account manager i cui consigli sono di norma preziosi per i trader alle prime armi.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome