Organizzazione perfetta per l’assalto al distributore

É stato tutto organizzato fin nei minimi dettagli e in pochi minuti il bar di una stazione di servizio è stata distrutta e ripulita

1
Una vetrata distrutta
Una vetrata distrutta

É stato tutto organizzato fin nei minimi dettagli e in pochi minuti il bar di una stazione di servizio è stata distrutta e ripulita.

L’episodio, l’ennesimo che ha colpito un distributore, questo avvenuto in una stazione Esso sulla Tangenziale Sud nel territorio del comune di Rezzato in direzione Brescia, si è verificato la notte scorsa, attorno all’1,30.

Come riferisce il Giornale di Brescia, tutto è iniziato quando un primo uomo blocca l’ingresso al distributore con alcuni rami di grosse dimensioni. L’azione viene inquadrata da una telecamera. Altri due uomini, sempre a volto coperto, si scagliano contro la saracinesca del negozio, squarciandola con un attrezzo a motore e un quarto uomo distrugge la vetrata con una mazza. Il tutto avviene sotto lo stretto controllo di un complice che fa il palo.

Entrati all’interno del bar, i malviventi prendono tutto quanto possa far cassetto, compresi i tabacchi che si trovano all’interno dell’armadio blindato. Il bottino è di oltre 25 mila euro, i danni alla struttura pari a 10 mila. Altri 10 mila euro si dividono tra i proventi trovati nel registratore di cassa e i Gratta e Vinci, un danno enorme per il gestore.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome