Trismoka, torna la sfida del caffè migliore: a Montichiari l’edizione 14

Un appuntamento presentato questa mattina in Broletto alla presenza di Uberti, del vicesindaco del Broletto (e sindaco di Orzinuovi) Andrea Ratti, del direttore della Centrale del latte Andrea Bartolozzi e del presidente di Confesercenti Piergiorgio Piccioli, per la prima volta partner dell'iniziativa

0
Il tavolo dei relatori della presentazione del Trismoka Challenge. Da sinistra: Piccioli, Ratti, Uberti e Riva
Il tavolo dei relatori della presentazione del Trismoka Challenge. Da sinistra: Piccioli, Ratti, Uberti e Riva

Torna il Trismoka challenge, la sfida dedicata alla bevanda più amata dagli italiani (e dai bresciani) organizzata ogni anno dall’azienda di caffè guidata da Paolo Uberti. Un appuntamento presentato questa mattina in Broletto alla presenza di Uberti, di nei panni del moderatore, del vicesindaco del Broletto (e sindaco di Orzinuovi) , del direttore della , del direttore dell’istituto scolastico Dandolo di Corzano Giacomo Bersini, del presidente di Confesercenti Piergiorgio Piccioli (per la prima volta partner dell’iniziativa) e dei rappresentanti di alcune delle aziende partner dell’evento.

L’edizione 2018 del talent show, come lo scorso anno, sarà ospitata all’interno della fiera di Golositalia di Montichiari. Nei pomeriggi del 24, 25 e 26 febbraio (dalle 14) – nello stand Trismoka – il pubblico potrà assistere alle esibizioni di 12 giovanissimi “artisti”, che si sfideranno nella preparazione di espressi, cappuccini e bevande creative (cocktail a base di caffè) di fronte al pubblico, che poi avrà il piacere di degustarli.

I partecipanti – tutti studenti dai 15 ai 20 anni – sono Alessia Amari (20 anni, Dello), Adissa Bara (17 anni Sabbio Chiese), Mattia Bodei (17 anni, Nuvolento), Asia Chiari (19 anni, Roncadelle), Asia Coccaglio (18 anni, Trenzano), Francesco De Filpo (18 anni, Vobarno), Matteo Fredi (18 anni, Bovezzo), Ilaria Loddo (17 anni, Gardone Valtrompia), Martina Rovida (19 anni, Villanuova sul Clisi), Nicola Rovida (Villanuova sul Clisi,16 anni), Raciratou Sambalw (15 anni, Sarnico), Giovanni Valentini (17 anni, Breno).

A giudicare e proclamare il vincitore – che si aggiudicherà il riconoscimento dedicato al padre di Paolo Uberti, Gino, il fondatore dell’azienda di Paratico – sarà poi una giuria composta da tre giornalisti (Chiara Corti, Germano Bana e Laura Lonati) e un food blogger (Elena Benzoni, con l’aggiunta del giudice tecnico Sergio Barbarisi.

“Per noi è la 14esima edizione”, ha spiegato Uberti, “con grande orgoglio posso dire che siamo ancora qui. Le tre parole d’ordine, per noi, sono: giovani, emozione e formazione. Termini che rappresentano a pieno cosa siamo e cosa vogliamo dare ai nostri giovani talenti. Abbiamo deciso di dedicare l’edizione 2018 a loro”, ha aggiunto, “nella convinzione di poter rappresentare un punto di riferimento formativo per un’area, quella di Brescia e Bergamo, che può essere definita il cuore pulsante d’Italia. Ai giovani”, ha concluso, “porteremo la nostra esperienza nel caffè e nei prodotti collegati, dal latte all’acqua, nella convinzione che la formazione debba essere una delle priorità di questo Paese”.

Tra le novità dell’edizione del 2018, ha annunciato Piccioli, l’accordo Confesercenti-Trismoka per garantire formazione continua anche a chi opera già nel settore da anni.

I partecipanti dell'edizione 2018 del Trismoka challenge, i nomi nell'articolo
I partecipanti dell’edizione 2018 del Trismoka challenge, i nomi nell’articolo

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome