Brescia, il molestatore della metro è tornato? L’allarme gira on line

Il molestatore della metropolitana di Brescia è tornato in azione? A segnalarlo è una utente del gruppo Facebook Brescia che non vorrei

0
Molestie a Brescia
Molestie a Brescia

Il molestatore della metro è tornato? A segnalarlo è una utente del gruppo Facebook Brescia che non vorrei (moderato da ), che negli scorsi minuti ha postato un messaggio per avvisare tutte le donne del fatto che “il molestatore è tornato all’attacco” ed è stato “avvistato circa 30 minuti fa vicino alla metro S.Faustino che seguiva una ragazza”.

Non è certo che si tratti della stessa persona arrestata a metà gennaio. Ma gli elementi porterebbero in quella direzione, visto che si tratterebbe di un personaggio molto (e tristemente) “noto” ai frequentatori della zona. Comunque il riferimento è chiaro, ed esplicitato in un articolo allegato alla segnalazione. Il 9 gennaio, infatti – al termine di un lungo lavoro di raccolta informazioni della Polizia locale – un 32enne ghanese senza fissa dimora e clandestino è finito in manette con l’accusa di aver molestato diverse donne nel centro di Brescia, in particolare nella zona di San Faustino e nei dintorni delle università. Nello stesso articolo, di Bresciaoggi, si riferiva che l’uomo era stato spedito al Centro identificazione ed espulsione di Bari.

Al momento l’unica certezza è l’allarme che sta girando on line. In attesa di riscontri da parte di dovere.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome