Codice giallo: forti raffiche di vento dalla mezzanotte di sabato

Dalla serata di oggi, sabato 24 febbraio, e' previsto un rinforzo del vento su Pianura orientale, con estensione dell'intensificazione anche alle restanti aree di pianura centro-occidentali e appennino pavese, a decorrere dalle prime ore della notte di domenica 25 febbraio

0
Vento forte a Brescia e provincia
Vento forte a Brescia e provincia

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, sulla base delle previsioni meteorologiche emesse da Arpa-Smr, ha emesso una comunicazione, la numero 19, di ordinaria criticita’ (codice giallo) per rischio vento forte a partire dalla mezzanotte sulle zone omogenee IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta pianura orientale, province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura occidentale, province di Cremona, Lodi, Milano e Pavia), IM-13 (Bassa pianura orientale, province di Cremona e Mantova) e IM-14 (Appennino pavese, provincia di Pavia).


SINTESI METEOREOLOGICA

Dalla serata di oggi, sabato 24 febbraio, e’ previsto un rinforzo del vento su Pianura orientale, con estensione dell’intensificazione anche alle restanti aree di pianura centro-occidentali e appennino pavese, a decorrere dalle prime ore della notte di domenica 25 febbraio. I venti saranno per lo piu’ moderati da est-sudest, con rinforzi e raffiche piu’ significative in Oltrepo’ pavese. Graduale attenuazione della ventilazione su tutti i settori dal pomeriggio-sera di domani, domenica 25.

INDICAZIONI OPERATIVE

Sulla base delle previsioni meteorologiche emesse da ARPA-SMR e delle valutazioni condotte dal Centro Funzionale regionale, si chiede ai sistemi locali di protezione civile di attivare una fase operativa di attenzione, cioe’ di predisporre il sistema locale alla pronta attivazione di azioni di monitoraggio e contrasto, congruenti a quanto previsto nella pianificazione di emergenza comunale, per la salvaguardia della pubblica incolumita’ e la riduzione dei rischi. In particolare, si suggerisce ai presi’di territoriali di prestare attenzione ai fenomeni che, localmente, potrebbero risultare pericolosi, quali gli scenari di rischio vento forte, con effetti locali che potrebbero generare problemi sulle aree interessate dall’eventuale crollo d’impalcature, cartelloni, alberi; sulla viabilita’, soprattutto nei casi in cui sono in circolazione mezzi pesanti; nello svolgimento delle attivita’ esercitate in alta quota; per la sicurezza dei voli amatoriali e delle attivita’ svolte sugli specchi lacuali.

La Sala operativa chiede di segnalare con tempestivita’ eventuali criticita’ che dovessero presentarsi sul proprio territorio in conseguenza del verificarsi dei fenomeni previsti, telefonando al numero verde della Sala operativa di Protezione civile regionale: 800.061.160 o via mail all’indirizzo [email protected]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome