Spaccio a Brescia, tunisino arrestato due volte in un mese

Gli uomini della Polizia Locale hanno pizzicato nuovamente in azione il 239enne, arrestato nel mese di gennaio 2018 per spaccio di eroina e cocaina

0
Spaccio di droga a Brescia
Spaccio di droga a Brescia

 Giovedì 22 febbraio la Polizia Locale di Brescia ha arrestato un uomo di origine tunisina per spaccio di droga. A seguito delle segnalazioni presentate da alcuni cittadini, nel pomeriggio gli agenti hanno svolto un servizio antidroga nell’area del Centro Storico di Brescia. Gli uomini della Polizia Locale hanno osservato gli spostamenti di un tunisino di trentanove anni, già noto alle forze dell’ordine e già arrestato nel mese di gennaio 2018 per spaccio di eroina e cocaina. L’uomo è stato visto entrare e uscire più volte dalla sala giochi di via Alessandro Volta fino a quando ha preso contatto con due uomini che lo attendevano all’entrata del cortile di Palazzo Broletto. Il gruppo si è successivamente spostato verso la Galleria Duomo. Gli agenti hanno pedinato il tunisino e i due italiani e hanno sorpreso il trentacinquenne nell’atto di vendere ai due uomini cocaina ed eroina. Il trentanovenne è stato arrestato e perquisito dagli uomini della Polizia Locale che hanno recuperato 19 confezioni di stupefacente, di cui 12 dosi di eroina del peso totale di 11 grammi e mezzo. Addosso all’uomo sono stati trovati anche sette involucri contenenti complessivamente un grammo e mezzo di cocaina. Inoltre gli agenti hanno sequestrato 389 euro, probabile frutto delle attività di spaccio. L’uomo è stato portato al Comando di via Donegani e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome