Prevalle, ragazzini massacrano un gatto per “gioco”

Un gatto massacrato, per "gioco", fino alla morte. E' questa - secondo quanto riporta il quotidiano Bresciaoggi - la triste storia che arriva dal piccolo Comune della Valsabbia

0
Un gatto preso a calci
Un gatto preso a calci

Un gatto massacrato, per “gioco”. E ucciso. E’ questa – secondo quanto riporta il quotidiano Bresciaoggi – la triste storia che arriva da Prevalle, Comune della Valsabbia. Il quotidiano riferisce che – a poca distanza da un giardino pubblico del paese – un 13enne ha notato alcuni coetanei (di età compresa tra i 10 e i 14 anni, anche bambine) prendere a calci, pestoni e sputi un gatto, provocandogli gravi ferite. Il ragazzino, quindi, ha raccolto l’animale e, in bici, l’ha portato a casa sua, a Paitone, affidandolo alle cure della vicina di casa per salvarlo. Purtroppo l’animale non è riuscito a sopravvivere. La donna ha annunciato denuncia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome