La matematica? Non è un’opinione… è una sfida

Le squadre prime classificate accederanno di diritto alla “Gara Nazionale di Matematica a Squadre”, in programma a Cesenatico a maggio

1
Una gara tra studenti
Una gara tra studenti

245 , suddivisi in 35 squadre provenienti da tutta la Lombardia e dal Veneto si sfideranno oggi in una gara matematica a squadre per aggiudicarsi la partecipazione alle Olimpiadi nazionali della matematica.

La sfida inizierà alle 14,30 nella palestra “Vittorio Mero” di Folzano (Bs), in via Baresani, 20. Le premiazioni si svolgeranno alle 16.30 alla presenza del sindaco Emilio Del Bono.

Chi pensa che la matematica sia una materia noiosa, individuale e solo per genietti, potrà ricredersi guardando i 245 studenti delle scuole superiori divertirsi mentre tentano di risolvere in gruppo di sette quesiti di logica e calcoli con due ore di tempo per piazzarsi sul podio della classifica. Una passione che, se coltivata anche all’Università potrà garantirgli un lavoro immediato perché sempre più aziende cercano laureati per lavorare su algoritmi, simulazioni, manutenzione predittiva e sensoristica. Non solo insegnamento quindi, ma nuovi profili professionali richiesti da un numero crescente di settori e aziende che devono gestire quantità immense di dati, con la necessità di estrarre da questo mare magnum di informazioni e dunque valore. “Non riusciamo a soddisfare le domande delle imprese che già prenotano i nostri laureati ancora prima di terminare il percorso di studio. Per tenere il passo della domanda delle imprese – spiega il preside della facoltà di Scienze matematiche dell’Università Cattolica Maurizio Paolini – dovremmo laurearne ogni anno almeno il triplo».

In attesa di decidere cosa fare dopo la scuola superiore gli studenti portati per la matematica si divertono alla XIV “Disfida matematica”, l’evento organizzato con il contributo del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, dal Dipartimento di Matematica e Fisica dell’Università Cattolica “Niccolò Tartaglia”. L’obiettivo è quello di stimolare una visione della matematica inedita e divertente, e promuovere nei ragazzi l’attitudine al lavoro di squadra, fondamentale in alcuni campi lavorativi come, ad esempio, quello della ricerca scientifica. Si ringrazia il negozio la Città del Sole per i premi messi a disposizione.

Le squadre prime classificate accederanno di diritto alla “Gara Nazionale di Matematica a Squadre”, in programma a Cesenatico a maggio.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome