Neomaggiorenne denunciato: in casa fumo e corrente rubata

I carabinieri si sono presentati nella sua abitazione alla luce del sospetto che spacciasse stupefacenti. Ma non hanno scoperto solo quelli...

0
Carabinieri
Carabinieri

Doppia denuncia per un 18enne nordafricano che vive nel Comune di Agnosine, in Valsabbia. I carabinieri, infatti, si sono presentati nella sua abitazione alla luce del sospetto che spacciasse stupefacenti. Dalla perquisizione è risultato che le forze dell’ordine avevano ragione: infatti, in casa sono spuntati diversi grammi di hashish. Ma non solo. I militari hanno scoperto che l’appartamento del giovane – che fino a poco prima era condiviso con la famiglia – era allacciato abusivamente alla rete elettrica. Per questo è scattata una seconda denuncia: l’accusa è furto aggravato.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome