Sedici studenti intossicati dallo spray urticante: paura all’Abba

Sembra che la ragazza avesse ricevuto la bomboletta di spray urticante dai genitori come strumento per l'autodifesa

0
Spray urticante a Brescia
Spray urticante a Brescia

E’ stata una mattinata da dimenticare e condita da tanta paura quella di lunedì per una classe dell’istituto Abba Ballini di Brescia.

Secondo la prima ricostruzione, infatti, entre i ragazzi erano in aula una bomboletta di spray urticante è caduta dallo zaino di una studentessa rompendosi. La sostanza si è quindi sprigionata nell’aria provocando tosse e irritazioni agli alunni. Subito è partita la chiamata al numero unico di emergenza, il 112, che a sua volta ha allertato la Soreu (Sale Operative Regionali dell’Emergenza Urgenza) di Bergamo.

Nell’istituto di via Tirandi sono sopraggiunte quattro ambulanze che, facendo avanti e indietro dal vicino Ospedale Civile, hanno consentito di verificare le condizioni degli studenti. Stando alle prime informazioni lo stato di salute dei ragazzi coinvolti non desterebbe preoccupazioni.

Gli agenti della Volante hanno invece ricostruito la natura accidentale di quanto accaduto. Sembra che la ragazza avesse ricevuto la bomboletta di spray urticante dai genitori come strumento per l’autodifesa.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome