Elezioni, ora Oscar Lancini potrebbe diventare eurodeputato

Potrebbe andare all'Europarlamento il vicesindaco (ed ex sindaco) di Adro Danilo Oscar Lancini: esponente del Carroccio e figura controversa al centro di diverse polemiche, oltre che di inchieste della magistratura

0
POLITICA A BRESCIA - Danilo Oscar Lancini (ex sindaco Adro) - diritti Andrea Tortelli
POLITICA A BRESCIA - Danilo Oscar Lancini (ex sindaco Adro) - diritti Andrea Tortelli

Potrebbe andare all’Europarlamento il vicesindaco (ed ex sindaco) di Adro : esponente del Carroccio e figura controversa al centro di diverse polemiche, oltre che di inchieste della magistratura.

A riferirlo è il quotidiano , in un articolo di Beppe Spatola che dà conto del possibile giro di dimissioni nella in seguito alle ultime elezioni. Dopo Salvini, che per ovvie ragioni lascerà l’Europa per Roma, il primo dei non eletti è Francesco Bruzzone di Genova, che però andrà in Senato, mentre il secondo (Massimo Sertoridi di Sondrio) è entrato in Regione e il terzo (Dario Gallida di Tradate) andrà alla Camera come Daniele Belotti di Bergamo.

Alla fine di questa lunga serie di dimissioni – che non sarà breve nei tempi – Lancini potrebbe andare in Europa. E non mancheranno le polemiche, visto che il suo nome è legato a vicende che hanno fatto molto discutere, come la mensa scolastica vietata a chi non pagava la retta e il sole delle alpi che campeggiava nel nuovo istituto scolastico di Adro, un caso chiuso con la cancellazione dei simboli una multa di oltre 10mila euro della Corte dei conti. A questo si aggiungono diverse vicende giudiziarie, compresa quella che nel 2013 ha portato alla sua condanna (tre anni) nell’ambito di un’indagine su presunti appalti manipolati per la realizzazione dell’area feste comunale che ha coinvolto anche altri esponenti dell’attuale giunta. Una vicenda su cui si attende la conclusione dell’iter processuale.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome