Ubriaco dà fuori di matto al bar Relax, poi si scaglia contro i carabinieri

Chiamati ad intervenire per placare l'ira dell'uomo, anche i carabinieri sono stati una sua vittima. Il 32enne si è infatti scagliato contro di loro, con urla e minacce

1

Forse non ha nemmeno fatto caso che il locale entro cui stava seminando il panico si chiamasse bar Relax.

È stato un insolito pomeriggio quello che i clienti di due bar di Boario, il bar Relax appunto e il bar Autostazione, hanno vissuto martedì, quando un uomo residente nella provincia di Bergamo ha iniziato a dar fuori di matto.

Già e sotto l’effetto di psicofarmaci attorno alle 17 l’uomo è entrato nel bar Relax e ha iniziato ad infastire i baristi e i clienti pretendendo di consumare una birra già in suo possesso all’interno del locale.

Chiamati ad intervenire per placare l’ira dell’uomo, anche i sono stati una sua vittima. Il 32enne si è infatti scagliato contro di loro, con urla e minacce.

Accompagnato fuori dal bar Relax, l’uomo non si è però calmato e dopo poco si è ripresentato in un altro locale, il bar Autostazione, infastidendo anche il barista di questo locale, tirandogli addosso monete e urlando minacce.

Chiamati nuovamente i carabinieri, che hanno dovuto subire una seconda ondata di spintoni, schiamazzi e minacce di morte, per l’uomo di 32 anni protagonista della vicenda sono finalmente scattate le manette.

Dopo la notte in caserma, dove l’uomo non ha smesso di agitarsi e urlare, il giudice ha convalidato l’arresto. Il 28 marzo si celebrerà il processo a suo carico.

Non è certo questo un caso isolato, solo qualche mese fa una donna aveva dato spettacolo in un bar già di prima mattina.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome