Si sente male in piazza Loggia, muore Beppe del Bianchi

Il malore a due passi dalla storica osteria in cui lavorava da venti anni

0
Giuseppe Anelli
Giuseppe Anelli

Un malore se l’è portato via, a due passi dalla storica osteria in cui lavorava da venti anni.

Giuseppe Anelli, conosciuto da tutti come «Beppe del Bianchi», se n’è andato. Nel pomeriggio di ieri qualcuno lo ha visto vacillare prima di cadere di colpo per terra all’angolo tra piazza della Loggia e vicolo Legnaiuolo.

Come racconta il Giornale di Brescia, Anelli è stato immediatamente soccorso dagli agenti della in servizio in piazza e dai soccorritori del , ma non c’è stato nulla da fare, il suo cuore aveva già smesso di battere.

In tanti, su Facebook, lo stanno salutando: era l’amico di tutti, l’amico che ti sorride dopo una pesante giornata di lavoro o che festeggia con te le occasioni importanti.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome