Vaccini a scuola, tempo scaduto: entro domani la lista nera

I termini sono scaduti lo scorso 10 marzo e da domani chi non avrà vaccinato i propri figli o non le avrà almeno prenotate rischia pesanti sanzioni, con l'esclusione dei minori da scuola e multe salate

0
vaccini
Obbligo vaccini nei nidi di Lombardia

I termini sono scaduti lo scorso 10 marzo e da domani chi non avrà vaccinato i propri figli o non le avrà almeno prenotate rischia – concretamente – pesanti sanzioni, con l’esclusione dei minori da scuola e multe salate. Entro il 20 marzo, infatti, le scuole dovranno inviare all’Ats la lista nera con i nomi di coloro che non hanno adempiuto agli obblighi di legge. Da lì l’Agenzia per la Tutela della Salute di Brescia partirà con i controlli dei singoli casi per determinare eventuali provvedimenti.

VACCINI, LA NOTA DELL’ASL DI BRESCIA

“Le scuole, entro il 20 marzo, invieranno all’ATS di Brescia gli elenchi di coloro che non hanno presentato la documentazione richiesta, ossia certificato vaccinale o copia del libretto vaccinale o attestazione di avvenuta prenotazione. Partendo da questi elenchi ATS chiederà alle ASST di verificare la posizione vaccinale di ogni singolo minore, per definire l’effettiva intenzione del genitore a non vaccinare il bambino ovvero la mancanza per errore o dimenticanza. Le eventuali sanzioni potranno essere emesse dall’Agenzia solo al completamento del percorso di verifica”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome