Brescia, ladra hot via con un Rolex Daytona da 10mila euro

Le ladre di Rolex e orologi preziosi sono tornate a colpire in provincia di Brescia. Dopo i numerosi furti avvenuti nelle settimane scorse sul lago di Garda, stavolta la zona del misfatto è stata il cuore della città di Brescia, nelle vicinanze della pasticceria San Carlo

0
Ladra di orologi in azione a Brescia
Ladra di orologi in azione a Brescia

Le ladre di Rolex e orologi preziosi sono tornate a colpire in provincia di Brescia. Dopo i numerosi furti avvenuti nelle settimane scorse sul lago di Garda, stavolta la zona del misfatto è stata il cuore della città di Brescia, nelle vicinanze della pasticceria San Carlo. E il bottino del misfatto è un prezioso orologio del valore di oltre 10mila euro.

IL COPIONE DEL FURTO

Il copione è leggermente diverso dai precedenti. O meglio, ne rappresenta una variante. Stavolta in azione è entrata una donna sola, una giovane probabilmente originaria dell’Est Europa, descritta come una 30enne di corporatura media, ben vestita, con i capelli castani raccolti in una coda e alta circa un metro e 50. Non particolarmente appariscente.

La malvivente, secondo quanto ricostruito da BsNews.it, ha atteso che la vittima prescelta – un importante manager bresciano – uscisse dalla nota pasticceria della zona della Stazione e, quando l’uomo ha fatto un passo fuori, l’ha fermato con una scusa. Gli ha chiesto chiedendogli di trovarle un lavoro e nella conversazione gli ha dato la mano per presentarsi: la sinistra, però, affermando che in Bulgaria è d’abitudine. Lì probabilmente la donna ha slacciato il prezioso Rolex Daytona (con cinturino in pelle e ghiera personalizzata). Quindi, durante la conversazione, si è spinta più vicino al suo interlocutore cercando un approccio fisico e offrendo prestazioni sessuali: l’uomo l’ha subito respinta, ma in quel momento è sparito l’orologio. E pochi secondi dopo, quando la vittima si è accorta del furto, la donna era già sparita. Probabilmente salita sulla macchina di qualche complice.

GLI ALTRI EPISODI

Diversi sono gli episodi segnalati nella Provincia di Brescia nelle ultime settimane e in tutti i casi in azione entrano giovani donne che cercano di stabilire un contatto fisico con distinti uomini di passaggio per sfilare loro gli orologi di lusso dal polso. La zona più calda sembra essere quella del lago di Garda. Ma si citano ormai diversi casi anche in città: per strada (in viale Venezia come in via XX Settembre) o addirittura all’interno dell’ufficio.

IL CONSIGLIO

Il consiglio, per le possibili vittime, è ovviamente quello di diffidare di donne e uomini che cercano un approccio per strada con una scusa, evitando di porre loro la mano e cercando di tenersi a debita distanza, soprattutto se le ladre agiscono in coppia. In caso di furto è importante avvisare il prima possibile le forze dell’ordine.

In foto: Un Rolex Daytona simile a quello rubato

Rolex Daytona

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome