Brescia, ladro recidivo arrestato mentre demolisce un muro

Un rumeno di 32 anni è stato arrestato dalla Polizia mentre cercava di introdursi in un'abitazione della città. A far scattare le manette è stata la segnalazione di un cittadino, che ha allertato la Questura

0
Un ladro in azione
Un ladro in azione

Un rumeno di 32 anni è stato arrestato dalla Polizia mentre cercava di introdursi in un’abitazione della città. A far scattare le manette è stata la segnalazione di un cittadino, che ha allertato la Questura dopo aver notato – erano circa le 20 di domenica – la presenza di due persone sospette (di cui una con i guanti)( e aver sentito forti rumori nel giardino adiacente al suo.

Un equipaggio della Squadra Volante della Questura è prontamente giunto sul posto: i poliziotti hanno  scavalcato la recinzione del giardino e hanno individuato uno dei due che, alla vista delle uniformi, ha tentato la fuga gettando a terra arnesi da cantiere e guanti. L’uomo è stato però bloccato dai poliziotti

Il 32enne è stato arrestato per il reato di tentato furto in abitazione aggravato in concorso con persona rimasta ignota. Numerosi gli arnesi che aveva con sé: una mazza ed un martello con testa in metallo, uno scalpello, cacciaviti. Per il rumeno, con precedenti di polizia per furti in abitazione, è stato convalidato l’arresto e si è in attesa degli esiti del processo. Nel frattempo, il giudice ha disposto l’obbligo di firma in Questura.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome