Evade dai domiciliari per ubriacarsi: arrestato marocchino

Quando i carabinieri lo hanno sorpreso al bar, in stato di alterazione alcolica, l'uomo ha anche cercato di aggredirli: ora trascorrerà il resto della pena in carcere

0
Ubriaco alla guida
Ubriaco alla guida

Un 31enne marocchino pagherà il vizio dell’alcol a caro prezzo: ben 10 mesi da scontare in carcere. E’ questo, infatti, l’esito di un controllo dei carabinieri, che – domenica pomeriggio a Vestone – hanno sorpreso l’immigrato al bar con alcuni amici, e pure in visibile stato di alterazione alcolica secondo quanto riferito dal Gdb on line.

Peccato che il 31enne fosse agli arresti domiciliari per una precedente condanna e non potesse uscire di casa. Insomma: tecnicamente è stata un’evasione.

Quando poi i carabinieri lo hanno identificato, l’uomo – invece di consegnarsi – avrebbe cercato di opporre resistenza, aggredendoli. Risultato: è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, oltre che per evasione. L’uomo è stato processato per direttissima e condannato ad altri dieci mesi. Ma stavolta dovrà scontare l’intera pena nel carcere di Canton Mombello.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome