Evasi da Verziano, si costituisce uno dei due fuggitivi

Nel tardo pomeriggio di oggi si è costituito il detenuto italiano risultato evaso da cinque giorni in quanto non rientrato in carcere dal lavoro all’esterno. Sentitosi braccato dagli uomini della Polizia Penitenziaria di Verziano ha preferito costituirsi

0
L'interno di un carcere
L'interno di un carcere

Nel tardo pomeriggio di oggi si è costituito il detenuto italiano risultato evaso da cinque giorni in quanto non rientrato in carcere dal lavoro all’esterno. Sentitosi braccato dagli uomini della Polizia Penitenziaria di ha preferito costituirsi.

“La professionalità ed il lavoro investigativo e di intelligence della Polizia Penitenziaria nonché le ricerche incessanti sul territorio – si legge in una nota della Funzione Pubblica Cgil – hanno portato il ricercato a desistere dal sottrarsi alla legge. Non possiamo che complimentarci con la Polizia Penitenziaria di Verziano per l’ottimo lavoro svolto”.

Ancora in fuga, invece, è il maghrebino che dopo la liberazione dal sarebbe stato espulso dall’Italia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome